Iscriviti alla newsletter 5% di sconto sul tuo primo ordine

Westvleteren - Abbazia St. Sixtus

L'ABAZIA DI SAINT SIXTUS

L'Abbazia di Saint Sixtus vengono brassate le celebratissime birre meglio conosciute con il nome di Westvleteren, dal nome del piccolo paese dove risiede il monastero, nella regione delle Fiandre Occidentali, sul confine francese. È una delle birrerie trappiste belghe, la più piccola per dimensioni e produzione. La sua costruzione ricorda molto più un ambiente rurale che non religioso, ma la pace che si respira, l’atmosfera che aleggia e i monaci che la abitano trasmettono il senso di serenità tipico dei monasteri.

Al giorno d'oggi è l'unico birrificio trappista nel quale i monaci seguono tutto il processo produttivo: cinque monaci seguono la produzione e altri cinque li aiutano durante l'imbottigliamento.

Nel loro sito primeggia il loro motto: Produciamo birra per vivere, non viviamo per produrre birra. Questo, probabilmente per frenare le insistenti richieste che gli avventori della Westvletern XIII.

In effetti questi monaci trappisti sono i più stimati dai colleghi produttori di birra, in quanto detengono il titolo di miglior birrificio e miglior birra da più di un decennio. La distribuzione della birra è realizzata direttamente dal monastero senza intermediari con regole rigidissime. Chi riesce ad avere le preziose bottigliette, farà un'esperienza rara e straordinaria nel mondo delle birre trappiste. C'è da credere che tra i giovani d'oggi, amanti della birra, possa ridiventare affascinante la vita monastica, se dev'essere spesa a produrre questa straordinaria birra, un pensiero in tanti ce lo faranno.