Subscribe to newsletter 3% off your first order

Monastero dei Benedettini di Norcia

Un gruppo di monaci benedettini provenienti dagli USA si è reinstallato, dal 2000, presso l'antica sede del Monastero di San Benedetto di Norcia, facendo così anche da custodi alla casa natale di San Benedetto. I monaci di Norcia risiedevano osservando attentamente i principi della Regola Benedettina "ora et labora", dividendo le giornate tra studio, preghiera e lavoro. Da qualche anno hanno iniziato la produzione della birra d'abbazia che hanno chiamato Nursia.

Nella produzione della birra, i monaci si sono ispirati alla tradizione delle birre d'abbazia e delle birre trappiste ottenendo una birra d'abbazia bionda e una birra d'abbazia extra.

Purtoppo nel 2016, in seguito ai forti terremoti che hanno colpito il centro Italia, ed in particolare quelle zone, il monastero dei monaci di Norcia è andato distrutto. Ciò ha costretto i monaci di Norcia alla ricostruzione di una struttura antisismica, questa volta fuori dalle mura della città, "in Monte".
Proprio per questo nasce il "Progetto Nursia" come iniziativa della Hobbit s.c.s. , cooperativa sociale di San Benedetto del Tronto. Tra le varie attività svolte dalla cooperativa, c'è Pump Street, un'unità produttiva, che si occupa di fornitura e personalizzazione di capi d'abbigliamento promozionale e professionale. I ragazzi di Pump Street hanno messo a disposizione il proprio lavoro, per sostenere la costruzione del nuovo monastero ed aiutare i loro amici Monaci. IL RICAVATO ANDRA' PROPRIO A SOSTENERE L'OPERA DI RICOSTRUZIONE DEL MONASTERO. AIUTACI ANCHE TU!