Iscriviti alla newsletter sconto 3% sul primo acquisto Iscriviti alla newsletter

San Giuseppe

Ricorrenza dei 150 anni dalla proclamazione a patrono della Chiesa.

Papa Francesco ci ricorda come “La vita spirituale che Giuseppe ci mostra, non è una via che spiega, ma una via che accoglie"; solo a partire da questa accoglienza, da questa riconciliazione, si può anche intuire una storia più grande e un significato più profondo.

L’accoglienza è un modo attraverso cui si manifesta nella nostra vita il dono della fortezza che ci viene dallo Spirito Santo. Solo il Signore può darci la forza di accogliere la vita così com’è, di fare spazio anche a quella parte contradditoria, inaspettata, deludente dell’esistenza.

Come Dio ha detto al nostro Santo: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere» (Mt 1,20), sembra ripetere anche a noi: “Non abbiate paura!”. Occorre accantonare la rabbia e la delusione per far spazio a ciò che non abbiamo, ma esiste.

L’accoglienza di Giuseppe ci invita ad accogliere gli altri senza esclusione, così come sono, riservando una predilezione ai deboli, perché Dio sceglie ciò che è debole, è «padre degli orfani e difensore delle vedove»