Iscriviti alla newsletter sconto 3% sul primo acquisto Iscriviti alla newsletter

MONASTERO GRANDE CHARTREUSE

Il monastero della Grande Chartreuse è il primo monastero dell'ordine Certosino fondato nel 1084 da Padre Bruno, l’Ordre des Chartreux è attualmente uno dei più vecchi ordini del cristianesimo. Padre Bruno, nato a Colonia nel 1030, in sogno vide Dio che costruiva un luogo a sua gloria nel cuore di una montagna denominata “Chartreuse” , un luogo così poco abitato che è soprannominato il “deserto”: sette stelle avrebbero mostrato a lui il cammino per arrivarci (erano i suoi compagni di viaggio). Siamo nel giugno 1084 e Bruno riconosce nel luogo dove oggi sorge la certosa il posto che Dio gli ha indicato a San Pierre de Chartreuse vicino a Grenoble a 1190 metri di altitudine ai piedi delle Alpi.

Tutt'ora il monastero non è visitabile, i certosini sono monaci di clausura. Il monastero è comunque raggiungibile a piedi con 30 minuti di cammino dal parcheggio. Un museo della storia del monastero e dell'ordine è la sola parte visitabile.

I monaci lavorano nel più grande segreto e sono i soli ad avere familiarità con i dettagli della produzione. Oggi come ieri, la formula resta un mistero che i moderni metodi d’indagine non possono penetrare. I liquori fabbricati dai Padri Chartreux non contengono additivi chimici. I loro colori provengono dalle stesse piante utilizzate.

Questa produzione liquoristica è considerata tra le più pregiate al mondo, ciò è dovuto alla straordinaria miscela di piante aromatiche, ma anche ad un sapiente invecchiamento del liquore, pratica ormai poco diffusa dai grandi produttori di liquori, perchè antieconomica.